Leggenda Indù

RUBRICA DELLA SALUTE DEL LUNEDI

Benvenuti alla 48esima PUNTATA – Lo StarGate della Salute dell’Uomo Nuovo

A cura di Villaggio Ranco

 

L’ARGOMENTO DI QUESTA SERA: Una vecchia leggenda Indù

Una vecchia leggenda Indù narra di un tempo in cui tutti gli uomini erano Dei. Essi però abusarono talmente tanto della loro divinità che Brahma, Signore di tutti gli Dei, decise di privarli del loro Potere Divino. Fatto questo decise di nasconderlo in un luogo dove fosse impossibile ritrovarlo.

Quale poteva essere però il miglior nascondiglio? Brahma doveva trovare un luogo dove il Potere Divino fosse al sicuro, dove nessuno l’avrebbe mai potuto trovare.
Brahma decise così di riunire in consiglio gli Dei minori per valutare le loro proposte.

“Sotterriamo il Potere Divino dell’uomo nelle viscere della terra. Laggiù in fondo non potrà mai ritrovarlo.”

Ma Brahma rispose: “No, non è sufficiente. Quando l’uomo avrà gli strumenti adatti per scavare fin nelle viscere delle terra lo troverà.”

Il consiglio degli Dei minori allora replicò: “Nascondiamolo allora negli abissi più profondi degli oceani. Laggiù sarà al sicuro. Non potrà trovarlo.”

Brahma placò subito il loro entusiasmo: “No, prima o poi l’uomo esplorerà anche gli abissi di tutti gli oceani e arriverà il giorno in cui lo ritroverà e lo riporterà
in superficie.”

Gli Dei minori si guardarono l’un l’altro nella speranza di scorgere una nuova idea ma alla fine conclusero: “Non sappiamo dove poterlo nascondere, sembra che in ogni luogo, prima o poi, l’uomo potrebbe trovarlo.”

A quel punto Brahma prese la parola e disse: “Ecco cosa faremo del Potere Divino dell’uomo. Lo prenderemo e lo nasconderemo in un luogo in cui non penserà mai di andarlo a cercare. Lo nasconderemo dentro di lui, nel suo io più profondo, dove mai e poi mai gli verrà in mente di cercarlo.”

 

Nei millenni successivi l’uomo ha compiuto grandi imprese esplorando ogni angolo del pianeta e oltre. Ha scalato ogni montagna, si è immerso in ogni oceano e ha scavato la terra alla ricerca di qualcosa che a sua insaputa è celato invece dentro di lui.

 

VILLAGGIO RANCO RIMANE A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI, INFORMAZIONI E CONDIVISIONI

Se ti è piaciuto condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *