RUBRICA DELLA SALUTE DEL LUNEDI

Lo StarGate della Salute –L’Uomo Nuovo -A   cura   di   Villaggio   Ranco

Benvenuti alla UNDICESIMA puntata della Rubrica della Salute.

L’ARGOMENTO DI QUESTA SERA:

LA SOLITUDINE, UN MOMENTO DI PROFONDA SACRALITA’ED UNIONE CON L’UNIVERSO

 

Buonasera a tutti!

Eccoci al consueto appuntamento del lunedì, un momento per parlare insieme con termini di natura semplice ma di profonda consapevolezza e conoscenza.

Ogni lunedì si parla di temi e rimedi inerenti la natura della nostra salute fisica e psichica, di energia e di nuove tecnologie della salute. Ma anche voi se volete potete diventare protagonisti di questa rubrica e proporre le vostre domande, esperienze, vicissitudini e bisogni, condividendo con tutti o con messaggi personali.

Siamo a vostra disposizione per quanto ci compete, naturalmente!

Questa sera vorremmo proporvi e condividere con voi un tema scottante come quello della solitudine che tocca ormai ognuno di noi.

Non è un elemento prettamente di salute e bellezza ma ha azioni sulla nostra gioia, e conseguenze naturalmente sul quinto chakra (Vishudda) e conseguentemente sulla nostra vitalità, bellezza ed entusiasmo con cui affrontiamo la nostra vita quotidiana.

La solitudine è un qualcosa che ci affrange e ci rende impotenti di fronte a tutto quello che ci viene posto.

E’ un tema molto, molto scottante e comune.

Tanti non osano dirlo e neppure nominarla come parola, alcuni non se ne ricordano più l’esistenza. Ma è un’emozione reale con cui fare i conti e confrontarsi per non lasciarsene affliggere.

Bene!

Ora passiamo ai suoi molteplici usi e rimedi.

Come ogni male che ci affligge anche la solitudine può essere sfruttata come un elemento di nuovo sviluppo personale sia psichico ed energetico che economico personale.

Non c’è malattia migliore per farci fare un grande balzo in avanti.

Basta solamente smascherarla e ricercare quello di cui abbiamo bisogno per sorridere ancora.

Quella cosa che ci stà guardando da tanto tempo ma che non osiamo darle voce perché ci metterebbe in evidenza e di conseguenza saremmo al centro dell’attenzione e questo comporterebbe mettersi in mostra.

Ma cosa c’è di più bello di tante persone che ci ascoltano perché abbiamo qualcosa di importante da dire, da fare o di esclusivo da produrre?

La solitudine è la nostra amica più intima e sincera, rifugiandoci in essa troviamo le risposte alle nostre domande più profonde.

Sono momenti sacri e quando sopravviene la solitudine siamo in un momento di profonda sacralità ed in unione con l’universo.

E’ quella cosa che tanto ricercavano gli eremiti ed a volte non era sufficiente una vita di meditazione per mettersi in contatto con la sacra solitudine.

Ed ora vi chiederete qual è il suo rimedio?

C’è solo una risposta ed è quella che risiede nel vostro cuore.

Lasciatevi trasportare dalla grande sacralità della sua presenza e ponetevi delle domande, quelle più intime, quelle che non osate porre neppure a voi stessi.

La solitudine nella vostra intimità vi presenterà le soluzioni e vi mostrerà nuove strade percorribili, nuovi talenti, nuove risorse ed un mondo nuovo: il Vostro Mondo.

Ringraziamo la solitudine ogni qual volta che si presenterà a voi e fate un giorno di digiuno bevendo solo acqua e succhi naturali ed al massimo un po’ di verdure crude.

La disciplina che scoprirete nel fare un semplice ed innocuo giorno di digiuno vi aiuterà a percepire ed ascoltare il suono delle parole che provengono dal vostro cuore e renderle azione per la vita quotidiana.

Scoprirete tante cose belle dentro e fuori di voi.

Ma che aspettate?

Agire, agire, azione!

Queste sono le parole magiche!

Azione, azione, azione!

Non lasciate che il tempo passi senza aver dato voce al vostro cuore! Azione!!!

 

VILLAGGIO RANCO RIMANE A VOSTRA DISPOSIZIONE PER CHIARIMENTI, INFORMAZIONI E CONDIVISIONI

Se ti è piaciuto condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *